A quasi sei anni dall’ultimo podio in Formula 1, conquistato con la Ferrari quando era in lotta per il Titolo Mondiale con la Renault guidata dal suo naturale successore alla Rossa, Fernando Alonso, Michael Schumacher è tornato nella top 3 a Valencia. Il tedesco, complici i ritiri di Sebastian Vettel, Romain Grosjean e Lewis Hamilton, per vicende alterne, ha risalito la classifica e si è difeso dal ritorno di Mark Webber, festeggiando un 3° posto che gli può dare tanta fiducia per il futuro.

Adesso l’alfiere della Mercedes spera di poter continuare su questo livello già nell’immediato futuro: “Correre a Silverstone è un momento speciale dell’anno – ha messo in evidenza – È abbastanza semplicemente la casa degli sport motoristici e sono sempre stupefatto dalla conoscenza e dall’entusiasmo dei tifosi britannici: da pilota, è grandioso provare questa passione per il nostro sport. A livello personale, ho molti ricordi contrastanti di questo tracciato; buoni, non così buoni e alcuni che sono pure un po’ strani… Per come andranno le cose quest’anno, preferirei aspettare e vedere”.

Infatti Schumi, per l’incertezza che sta dominando questa annata, preferisce non esporsi troppo su quanto si potrà vedere domenica prossima: “Abbiamo già visto molte gare quest’anno che si sono concluso in modo diverso rispetto alle aspettative prima del weekend – ha sottolineato al termine – Certamente vogliamo cogliere l’impeto dal risultato a Valencia e fornire un bello show a Silverstone, specialmente perché questa è una delle nostre corse di casa. È ovvio che vogliamo dare a tutti coloro che lavorano a Brackley e Brixworth un risultato per essere orgogliosi di questo weekend”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

A quasi sei anni dall’ultimo podio in Formula 1, conquistato con la Ferrari quando era in lotta per il Titolo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-020712-schumacher.jpg Michael Schumacher convinto dopo Valencia: “Vogliamo un bello show a Silverstone”