Sebbene le qualifiche lo avessero estromesso dalla top ten, Michael Schumacher è stato bravo a recuperare costantemente terreno. Infatti sfruttando le difficoltà subite da alcuni dei top driver e la capacità nel gestire al meglio le gomme, il tedesco ha saputo risalire terreno fino a concludere in 5° posizione, davanti al compagno di squadra Nico Rosberg.

Il sette volte Campione del Mondo si ritiene soddisfatto di quanto ottenuto: “Sono ovviamente felice della corsa odierna – ha affermato ai microfoni – Abbiamo raggiunto il massimo che speravamo, e come scuderia abbiamo massimizzato il nostro potenziale. 5° e 6° posizione rappresenta un grande risultato per noi. Per di più, la mia vettura era molto ben ordinata per la gara e molto stabile. Al via ogni cosa ha funzionato secondo la mia strategia poiché deliberatamente non ho voluto usare il KERS nelle prime due curve per salvarlo nei lunghi rettilinei dove sapevo avrei potuto recuperare alcune posizioni”.

La domenica di Schumi è trascorsa in modo regolare, con un passo consistente: “Nel secondo stint sono riuscito a conservare le mie gomme dunque sono potuto stare fuori più a lungo e ciò è stato abbastanza per la 5° posizione – ha riferito al termine – Quel che è davvero importante è che continuiamo a spingere per cercare di migliorare, e ciò è quanto abbiamo raggiunto oggi. Agli organizzatori del primo GP d’India mi piacerebbe mandare un grosso complimento: sono sicuro di non essere il solo a dire che questo è stato un debutto proprio positivo”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Sebbene le qualifiche lo avessero estromesso dalla top ten, Michael Schumacher è stato bravo a recuperare costantemente terreno. Infatti sfruttando […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-301011-schumacher.jpg Michael Schumacher: “Abbiamo massimizzato il nostro potenziale”