Michael Schumacher è stato senza ombra di dubbio il personaggio sfortunato in casa Mercedes nel corso del Gran Premio di Cina svoltosi domenica. Il tedesco, durante la prima sosta ai box, ha subito un errore determinante da parte di un meccanico che non è riuscito ad avvitare la anteriore sinistra in modo appropriato, senza aver la giusta reattività per impedire la ripartenza al tedesco: per il sette volte Campione del Mondo non c’è stato nulla da fare, con il ritiro dopo poche curve.

Tuttavia la vittoria di Nico Rosberg ha dato fiducia a tutto l’ambiente, compreso lo stesso Schumi, per la corsa di domenica in Bahrain: “Aver provato una corsa come quella in Cina dà a ciascuno nel team una grande motivazione, e certamente daremo del nostro meglio per ripetere la nostra performance nelle prossime corse – ha analizzato attentamente – Tuttavia finora la stagione mostra che non puoi mai essere sicuro di nulla”.

Questa battaglia molto ravvicinata fra tanti piloti pare aver riattivato la grinta del Campione: “Aver avuto tre vincitori in tre gare dimostra come siano vicine le scuderie quest’anno – ha puntualizzato successivamente – Ma ancora una volta, è bello vedere che siamo sempre più in grado di lottare al vertice, e certamente proveremo a trasferire lo splendido passo della Cina in Bahrain per la prossima corsa che arriva questo weekend”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Michael Schumacher è stato senza ombra di dubbio il personaggio sfortunato in casa Mercedes nel corso del Gran Premio di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-190412-schumacher.jpg Michael Schumacher a caccia del risultato: “Ora abbiamo una gran motivazione”