Mescola morbida e mescola dura: la Pirelli ha oggi comunicato le tipologie di pneumatici che saranno portate al prossimo Gran Premio di Gran Bretagna. “Per Silverstone abbiamo confermato la decisione presa qualche settimana fa, dopo aver deciso di consultarci con le squadre. Per le due gare che ci attendano sentiamo che questa sia la scelta migliore, sulla base dei dati raccolti fino ad ora”, ha dichiarato Paul Hembery, responsabile sportivo della casa milanese.

La combinazione disponibile nel round d’Oltremanica non suscita però gli entusiasmi della Ferrari, specialmente per le difficoltà palesate dalla 150° Italia nel far lavorare adeguatamente le gomme hard, rispetto a Red Bull e McLaren.

“Sarebbe un problema se dovessimo usare le dure”, aveva infatti dichiarato Felipe Massa. I precedenti non aiutano: il binomio morbide/dure è lo stesso del week-end di Barcellona, quando le due Rosse subirono addirittura l’onta del doppiaggio, nonostante Fernando Alonso, con una super partenza, avesse condotto il primo stint.

Per il team di Maranello il quadro si prospetta invece più favorevole per il Nurburgring (con morbide e medie) e soprattutto per Budapest, quando saranno adottate le morbide e le super morbide.

“Crediamo che sia possibile vedere strategie molto diverse nei prossimi tre GP, ma è difficile prevedere il numero di pit-stop: dipenderà anche dalla competitività di ogni macchina e di ogni scuderia”, ha sottolineato Hembery.


Stop&Go Communcation

Mescola morbida e mescola dura: la Pirelli ha oggi comunicato le tipologie di pneumatici che saranno portate al prossimo Gran […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-290611-01.jpg Mescola morbida e dura: la Pirelli comunica le gomme scelte per Silverstone