A dispetto di una stagione partita con grandi aspettative, la Mercedes si ritrova sostanzialmente allo stesso livello dello scorso anno, se non addirittura un po’ più indietro a livello di competitività. Con gli altri top-team che sembrano irraggiungibili, la squadra di Brackley sarebbe ormai sempre più focalizzata sullo sviluppo di un progetto vincente per il 2012.

“Sarà dura essere al top quest’anno. Il nostro obiettivo deve essere però quello di avvicinarci agli avversari”, ha commentato Nico Rosberg ad Auto Motor und Sport.

Il suo compagno di team Michael Schumacher ha aggiunto: “Ci stiamo lavorando su, ogni progresso che riusciremo a compiere adesso sarà molto importante per il campionato successivo. Stiamo perdendo tempo con alcune problematiche, mentre gli altri continuano a crescere. È fondamentale risolverle adesso, altrimenti ce le trascineremo dietro anche nel 2012”.

Il sette volte iridato ha comunque una visione ad ampio raggio: “Stiamo costruendo qualcosa di nuovo, ma siamo nella direzione giusta. Semplicemente ci vuole del tempo… la Red Bull ha avuto bisogno di quattro o cinque anni per raggiungere il livello attuale”.

“In sei mesi non si possono fare miracoli”.


Stop&Go Communcation

A dispetto di una stagione partita con grandi aspettative, la Mercedes si ritrova sostanzialmente allo stesso livello dello scorso anno, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-100611-02.jpg Mercedes già divisa tra 2011 e 2012