Falsa partenza per il Mondiale di Nico Hulkenberg: il pilota tedesco non ha potuto disputare la sua prima gara con la Sauber a causa di un problema all’impianto di alimentazione. Per lui un Gran Premio d’Australia in veste di spettatore, con inevitabile disappunto.

“Sono decisamente deluso per quanto è successo oggi, ma allo stesso tempo non incolpo nessuno. Sono cose che possono succedere nelle corse”, ha commentato Hulkenberg. “Quello che mi dispiace è soprattutto aver perso chilometri preziosi, che all’inizio della stagione sono molto importante. Avremmo potuto raccogliere dati significativi per i prossimi appuntamenti”.

Per l’ex campione di GP2 quello di Melbourne si rivela ancora una volta un appuntamento “stregato”, con tre abbandoni su tre partecipazioni. “Ancora una volta lascio questo posto a mani vuote, ma se non altro si torna a correre già nel prossimo weekend”.

La Sauber ha quindi affrontato la gara con il solo Esteban Gutierrez: il messicano, 13°, è stato il migliore fra gli esordienti.

“Il mio obiettivo era arrivare al traguardo, avercela fatta è davvero positivo”, ha commentato Gutierrez.


Stop&Go Communcation

Falsa partenza per il Mondiale di Nico Hulkenberg: il tedesco non ha potuto disputare il suo primo GP con la Sauber, per un guasto al sistema di alimentazione.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/f1-hulkenberg-170313-04.jpg Melbourne stregata per Hulkenberg: non ha preso il via