Un venerdì molto poco indicativo si è appena concluso sulle strade dell’Albert Park, sede del primo gran premio di Formula 1 della stagione.

A conti fatti, le prime due sessioni di prove libere hanno confermato il pronostico di un un Lewis Hamilton ancora come uomo da battere: primo alla mattina e al pomeriggio, l’inglese si è districato tra condizioni di pista praticamente mai ottimali a causa di continui rovesci piovosi, prendendosi il miglior tempo in entrambe le sessioni di prove.

Ma i suoi crono, e sopratutto il resto della classifica, sono senz’altro poco indicativi: c’è una fin troppo ottima Force India, addirittura seconda con Nico Hulkenberg, e una McLaren stabilmente nella Top 10 con Alonso e Button che continunano a sommare chilometri alla loro monoposto cercando di recuperare il ritardo di sviluppo nei test.

La Ferrari si fa vedere ai piani alti con Raikkonen, mentre Vettel rimane più conservativo fermandosi a metà classifica. Tanti piloti, però, hanno preferito non segnare giri cronomentrati e la classifica si rivela particolarmente corta.

L’ultima posizione rimane nelle mani di Nico Rosberg, finito a muro ad inizio sessione danneggiando il nuovo muso anteriore della sua Mercedes: dal box argento, però, rassicurano che ci sono già tutti i pezzi di ricambio per poter effettuare la sostituzione.

Melbourne, Prove Libere 2 – Classifica:
1.    Lewis Hamilton         – Mercedes – 1:38.841
2.    Nico Hulkenberg         – Force India/Mercedes – 1:39.308 – +0.467
3.    Kimi Raikkonen         – Ferrari         – 1:39.486 – +0.645
4.    Daniel Ricciardo     – Red Bull/TAG Heuer     – 1:39.535 – +0.694
5.    Carlos Sainz         – Toro Rosso/Ferrari     – 1:39.694 – +0.853
6.    Fernando Alonso         – McLaren/Honda     – 1:39.895 – +1.054
7.    Jenson Button         – McLaren/Honda     – 1:40.008 – +1.167
8.    Sebastian Vettel     – Ferrari         – 1:40.761 – +1.920
9.    Sergio Perez         – Force India/Mercedes – 1:41.256 – +2.415
10.    Daniil Kvyat         – Red Bull/TAG Heuer     – 1:42.411 – +3.570
11.    Esteban Gutierrez     – Haas/Ferrari         – 1:42.891 – +4.050
12.    Pascal Wehrlein         – Manor/Mercedes – 1:43.401 – +4.560
13.    Romain Grosjean         – Haas/Ferrari         – 1:43.731 – +4.890
14.    Rio Haryanto         – Manor/Mercedes – 1:44.304 – +5.463
15.    Nico Rosberg         – Mercedes     – 1:47.356 – +8.515
–    Kevin Magnussen         – Renault         – senza tempo
–    Jolyon Palmer         – Renault         – senza tempo
–    Felipe Massa         – Williams/Mercedes – senza tempo
–    Valtteri Bottas     – Williams/Mercedes – senza tempo

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Azione in pista ancora limitata dalla pioggia in Australia: ma Hamilton continua a martellare ottenendo ancora il miglior tempo anche nella seconda sessione.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/03/aus_2016_fp2_hamilton.jpg Melbourne, Libere 2: Hamilton ancora davanti, ma pioggia protagonista