Il team McLaren si divide tra la gioia per la 5° piazza di Sergio Perez ed il ritiro di Jenson Button nel Gran Premio di India.

Il messicano, dopo esser scattato nono, ha sfruttato la longevità delle Pirelli Medium per chiudere in top5, mentre l’inglese campione del Mondo 2009 è stato protagonista di una gara segnata da una toccata nelle prime battute.

“Sono molto felice” ha commentato Perez. “Dopo alcune gare sfortunate, è giunto finalmente un buon risultato. Stiamo facendo dei progressi costanti e per le prossime gare puntiamo al podio. Negli ultimi giri mi sono molto divertito a duellare con Lewis (Hamilton, ndr) e Kimi (Raikkonen, ndr)”.

“Non ci siamo proprio” ha dichiarato Button. “La mia corsa è praticamente finita a seguito del contatto con Fernando (Alonso, ndr), dove ho anche subito una foratura, oltre che un danno allo sterzo. Senza l’incidente sarebbe andata diversamente, avevamo un buon ritmo”.

Il Team Principal Martin Whitmarsh conviene con i due piloti: “Sergio è stato fenomenale, mi dispiace per Jenson che è stato afflitto dalla cattiva sorte. I passi avanti sono evidenti, speriamo di continuare così. I miei più sentiti complimenti a Sebastian (Vettel, ndr) per il quarto iride”.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Il team McLaren si divide tra la gioia per la 5° piazza di Sergio Perez ed il ritiro di Jenson […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/SP_INd-1024x682.jpg McLaren soddisfatta a metà dalla corsa indiana