Senza nessuna possibilità di correre come pilota titolare il prossimo anno, la McLaren ha deciso di non rinnovargli il contratto.

Ron Dennis ha deciso di non tenersi per un altro anno il pilota danese per non ostacolare la ricerca di un posto da titolare in altre squadre o in altre categorie. Le speranze per il figlio d’arte sono state spente dopo la conferma di Jenson Button affianco a Fernando Alonso anche per il 2016.

“Evidentemente non abbiamo spazio da offrirgli il prossimo anno, ma non c’è vergogna nell’avere come piloti titolari due campioni del mondo come Jenson e Fernando” ha detto il presidente della compagine inglese ad Autosport. “Noi vogliamo bene a Kevin e faremo di tutto per aiutarlo a trovare un altro sedile per fargli proseguire la sua carriera”.

Il nome del 23enne era stato affiancato a quello della Haas – di cui è stato confermato Romain Grosjean e un possibile pilota collegato alla Ferrari – e al posto vacante della Lotus, oltre a quelli della Manor. Quest’anno ha preso parte solo al Gran Premio d’Australia dovuto all’infortunio di Alonso negli ultimi test invernali.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Senza nessuna possibilità di correre come pilota titolare il prossimo anno, la McLaren ha deciso di non rinnovargli il contratto. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/10/f1-magnussen-mclaren-16102015-1.jpg McLaren, Ron Dennis: non c’è spazio per Magnussen nel team