In un circuito come quello di Montréal dove conta la potenza del motore, Jenson Button non teme che la McLaren possa non essere competitiva.

Il circuito canadese, veloce e con frenate impegnative, favorisce le vetture che hanno a loro disposizione molti cavalli grazie alle loro power-unit, aspetto in cui la compagine di Woking e la Honda non eccellono.

Dopo l’eccellente risultato dell’ultimo Gran Premio di Monaco, Jenson Button è sicuro che l’ottimo telaio di cui dispone la MP4/31 e l’impianto frenante possano sopperire alla mancanza di velocità e potenza che servono per un circuito come quello di questo fine settimana.

“Anche se questo è uno dei circuiti più veloci del calendario, uno dei nostri punti di forza è il telaio e la stabilità in frenate violente” ha affermato il pilota inglese ad Autosport. “Non dobbiamo avere paura di presentarci ed essere nel fondo gruppo. Stiamo lavorando duramente per migliorare le nostre prestazioni”.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

In un circuito come quello di Montréal dove conta la potenza del motore, Jenson Button non teme che la McLaren […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/06/f1-button-mclaren-07062016-1-1024x683.jpg McLaren, Button: “Non dobbiamo aver paura di Montréal”