Helmut Marko ha chiarito l’ingaggio di Max Verstappen come seconda guida del team Toro Rosso per la stagione 2015.

Il Manager austriaco, vero artefice dell’arrivo del talento di
Hasselt alla Red Bull, si è detto molto soddisfatto della scelta di Franz Tost, chiarendo che la Scuderia di Faenza potrà schierare nel prossimo mondiale un talento fuori dal comune.

Ricordiamo che Max Verstappen, in Toro Rosso, andrà ad affiancare un’altra giovane promessa del motorsport mondiale, ovvero Daniil Kvyat. L’olandese, in attesa di scendere in pista nelle libere di San Paolo, Austin e Yas Marina, seguirà la Toro Rosso nei prossimi appuntamenti mondiali per assimilare fin da subito i meccanismi del team.

Ecco le parole di Helmut Marko: “Quando sarà conclusa la stagione di Formula 3 il suo programma si intensificherà”.

“Organizzeremo un test di 300 km per fargli ottenere la superlicenza. Non è stato difficile per noi e per ogni altro top team capire che ha un talento straordinario. Siamo orgogliosi di averlo alla Red Bull.”

“Max è quel tipo di pilota che può saltare direttamente in F1, non ci sono stati molti piloti in grado di gestire così bene la transizione tra i kart e la Formula 3. Non ha bisogno di fare altra esperienza nelle categorie minori” ha concluso.

 

Roberto Valenti
Twitter: @RobertoVal94


Stop&Go Communcation

Helmut Marko ha voluto dare il benvenuto a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/08/39762_verstappen-vince-anche-a-zandvoort.gif Marko sulla scelta di Verstappen: “Max ha un talento straordinario”