Uno dei protagonisti dell’ultimo appuntamento in Canada è stato senza ombra di dubbio Mark Webber, capace di rimontare dopo il contatto iniziale con Lewis Hamilton sino al 3° posto. L’alfiere della Red Bull ha saputo mantenere la calma dopo questo inconveniente ed i continui problemi con il KERS, riuscendo a passare Michael Schumacher nel finale per agguantare l’ultimo gradino del podio.

Ora l’attenzione si sposta al Gran Premio d’Europa, laddove l’australiano è stato protagonista di uno spettacolare incidente nel 2010: “Valencia non è stato un posto incredibile per me in passato ma proverò a rompere il sortilegio quest’anno – ha dichiarato convinto – Mi diverto proprio a guidare nell’ultimo settore della pista, poiché c’è una reale combinazione di curve che sono impegnative”.

Webber è convinto che anche qui possa esserci spettacolo: “È un circuito che deve ancora fornire una corsa fenomenale, però ne abbiamo viste già alcune speciali in questa stagione, dunque spero che questa sia un’opportunità per Valencia di aggiungere il suo nome alla lista – ha proseguito nella disamina – Non c’è ragione perché la macchina non debba comportarsi bene ma, come abbiamo notato nelle ultime gare, abbiamo certamente avuto una concorrenza degna di nota”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Uno dei protagonisti dell’ultimo appuntamento in Canada è stato senza ombra di dubbio Mark Webber, capace di rimontare dopo il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-180611-webber-europa.jpg Mark Webber: “Proverò a rompere il mio sortilegio con Valencia”