La Red Bull è tornata in pista per la prima giornata dell’ultima sessione di test di inizio stagione, sul tracciato del Montmelò. Al volante della RB8 c’era Mark Webber, che ha così potuto prendere ancor più dimestichezza con una monoposto che vuole continuare i fasti degli ultimi due anni. L’australiano ha concluso in 4° posizione ma soprattutto ha completato 102 giri senza particolari problemi.

Webber, giunto a circa sei decimi di distacco dalla 1° piazza di Romain Grosjean, è apparso sereno: “Ora siamo qui per l’ultimo test, stiamo cominciando a prepararci per la prima corsa e siamo abbastanza entusiasti di ciò – ha affermato – Tuttavia abbiamo ancora molto da affrontare questa settimana ma finora è tutto positivo. Certamente abbiamo un po’ più di sezioni da controllare. Dobbiamo raccogliere diversi dati cruciali questa settimana ed i prossimi tre giorni saranno davvero importanti. Stiamo imparando ad ogni tornata e penso stiamo facendo progressi”.

Da esperto pilota qual è, Mark sa che questo lavoro è essenziale per tutta la stagione: “Ci sono così tante cose da considerare quando hai un programma invernale condensato come questo – ha infine concluso – Hai bisogno di avere le tue priorità a posto e che ti concentri su quelle. Lì è dove emerge l’esperienza e ne abbiamo molta. Finora sta andando bene ma non ci sono abbastanza ore al giorno al momento, sebbene credo che non siamo il solo team ad avere quella sensazione”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La Red Bull è tornata in pista per la prima giornata dell’ultima sessione di test di inizio stagione, sul tracciato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-010312-webber.jpg Mark Webber procede nel lavoro di sviluppo: “Stiamo facendo progressi”