Nel corso di tutto il 2011 si sono rincorse in più di una circostanza le notizie di un possibile ritiro di Mark Webber al termine della stagione, o comunque di un suo divorzio dalla Red Bull. Niente di più falso, poiché l’australiano intende ancora dare del filo da torcere al compagno Sebastian Vettel e soprattutto non ha ancora fissato la data del suo ritiro dalle competizioni.

Infatti Webber non ritiene di essere ad un countdown verso il ritiro: “No, quello non è il giusto atteggiamento – ha esclamato senza esitazioni – L’atteggiamento è di concentrarsi al 100% sulla prossima gara. I risultati sono la cosa importante, non l’età. Ho avuto compagni che non hanno ottenuto risultati e che hanno abbandonato a 21 anni. È un’industria basata sul risultato. Se non li raggiungi, non puoi lavorare con i top team”.

L’obiettivo di Webber è di cancellare il 2011 e puntare tutto sul 2012: “Non ho ancora iniziato a ricaricare le batterie e sono completamente pronto per farlo – ha raccontato – Il 2011 è finito, nella mia visione, quindi sarà bello cominciare a ricaricare presto, trascorrere del tempo con la famiglia e rilassarsi. Ma so che non lo farò a lungo. Diverrò abbastanza impaziente di tornare alle corse. Tre o quattro settimane è il limite prima che parta ad agitare i miei piedi, dunque non vedo l’ora di come si presenterà la vettura del prossimo anno. Ci sarebbe qualcosa di sbagliato se non fossi così desideroso e di vedere come andremmo ad affrontare Ferrari e McLaren”.

Infine la vittoria finale a Interlagos può rappresentare una carica supplementare: “È stato un bel modo per finire la stagione – ha poi sottolineato – È stato un po’ spiacevole che Seb abbia avuto grossi problemi col cambio la notte prima della gara e non è stata una sorpresa che qualcosa potesse accadere in corsa. Devi essere lì per vincere, quindi noi lo siamo stati, e ci sono stati molti GP nell’arco della stagione dei quali sono ragionevolmente felice. È bello terminare con la motivazione in quella direzione. Sono molto affamato per la partenza della prossima stagione, e di fare in modo che questo slancio prosegua”.


Stop&Go Communcation

Nel corso di tutto il 2011 si sono rincorse in più di una circostanza le notizie di un possibile ritiro […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-111211-webber.jpg Mark Webber non pensa affatto al ritiro: “Contano i risultati, non l’età”