In cerca di riscatto: è questo probabilmente il credo che guiderà Mark Webber nel corso del prossimo fine settimana in Canada. L’alfiere della Red Bull a Montecarlo, dopo aver ottenuto la prima fila, è stato autore di una pessima partenza che gli ha fatto perdere un paio di posizioni e che alla lunga non gli ha nemmeno concesso di salire sul podio.

Ora la trasferta in Nord America lo mette di fronte ad un’altra possibilità per conquistare la prima vittoria del 2011: “La cosa che preferisco del Canada è l’atteggiamento rilassato dei tifosi, il che rende l’atmosfera molto buona – ha riferito ai media – La pista ha sempre regalato gare interessanti dovute alla struttura del circuito cittadino e poiché il basso carico aerodinamico con cui gareggiamo fornisce alcune buone possibilità di sorpasso”.

Le novità dell’annata in corso potrebbero modificare l’atteggiamento delle scuderie: “Il tracciato dovrebbe garantire una nuova sfida ai team, perché sarà la prima volta che correremo su vetture con un set-up aerodinamico completamente differente per affrontare i lunghi rettilinei, ma la RB7 dovrebbe essere abbastanza a posto”, ha concluso nella sua disamina.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

In cerca di riscatto: è questo probabilmente il credo che guiderà Mark Webber nel corso del prossimo fine settimana in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-090611-webber-montreal.jpg Mark Webber: “La nostra macchina dovrebbe essere a posto in Canada”