Mark Webber è stato probabilmente il principale sconfitto del Gran Premio del Belgio. L’australiano, uscito sena conseguenze dal parapiglia della prima curva, ha faticato oltremodo a sfruttare la Red Bull a sua disposizione. La 6° posizione sotto la bandiera a scacchi non lo ha di certo soddisfatto, in una giornata nella quale avrebbe potuto guadagnare molto più terreno su Fernando Alonso.

Nonostante ciò, Webber già guardo con fiducia al prossimo fine settimana: “E così andiamo all’ultima gara europea della stagione – ha messo in luce – Monza è un posto sensazionale con molta storia, è un bell’anfiteatro. C’è una forte influenza da parte dei tifosi, specialmente con la presenza dei supporter della Ferrari, che aggiungono davvero atmosfera al weekend. La pista è incredibilmente unica con elevate velocità di punta, dunque ci sono molte frenate brusche. Non è stato il luogo migliore per me lo scorso anno, quindi andrò lì puntando ad un risultato forte”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Mark Webber è stato probabilmente il principale sconfitto del Gran Premio del Belgio. L’australiano, uscito sena conseguenze dal parapiglia della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/f1-050912-webber.jpg Mark Webber in cerca di gloria: “Punto ad un ottimo risultato”