Mark Webber ha cominciato un po’ in sordina la stagione 2012, un po’ come avvenuto l’anno passato. Tuttavia i due 4° posti attualmente raccolti hanno un peso specifico diverso: innanzitutto la Red Bull non è più la vettura dominante dello schieramento e di conseguenza è più difficile per i piloti raggiungere il vertice; inoltre lo stesso Sebastian Vettel sta soffrendo le carenze della vettura, e dopo il 2° posto a Melbourne ha concluso fuori dai punti in Malesia.

Per questi motivi Webber pare abbastanza soddisfatto dei 24 punti sinora raccolti: “Sono ragionevolmente soddisfatto del modo nel quale ho cominciato la stagione, sebbene il mio team Red Bull non sia stato così forte come negli ultimi due anni – ha spiegato attraverso la sua rubrica sul sito della BBC – Le due gare finora non ci hanno dato una guida completa della nostra forma. La Mercedes però è venuta via a mani vuote, nonostante l’aver mostrato un ottimo passo, e pure la Lotus ha avuto una buona velocità, ma non abbastanza in base ai risultati raggiunti. Ciò può accadere quando tutti sono un po’ arrugginiti nelle prime corse della stagione”.

Mark si sente a posto e fiducioso nel team dopo un’annata passata nell’ombra di Vettel: “Sono 4° in Campionato, dietro Fernando (Alonso, ndr), Lewis Hamilton e Jenson (Button, ndr), quindi è stata una solida partenza – ha affermato in conclusione – La squadra è stata brillante per tutto l’inverno nell’aiutare a prepararmi, dal lato ingegneristico sino al Team Principal Christian Horner ed al Capo Ufficio Tecnico Adrian Newey ed è stato grandioso iniziare l’annata in un modo positivo. Ho avuto una sensazione abbastanza buona in macchina ed abbiamo fatto un netto passo avanti nelle performance in Malesia. Quello è buono ma non sei mai soddisfatto fino a quando non sei al vertice, ed abbiamo due settimane per cercare di raggiungerlo per le prossimi due gare in Cina e Bahrain”.

Mattia Fachineti


Stop&Go Communcation

Mark Webber ha cominciato un po’ in sordina la stagione 2012, un po’ come avvenuto l’anno passato. Tuttavia i due […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-290312-webber.jpg Mark Webber fiducioso nel team: “Abbiamo avuto una solida partenza”