Nel Gran Premio di casa l’australiano Mark Webber, alfiere della Red Bull Racing, non ha saputo tenere il passo mostrato dal suo compagno di box, quel Sebastian Vettel che ha ottenuto il successo all’esordio in questa stagione, proseguendo la striscia iniziata negli ultimi due GP dell’annata passata in Brasile e ad Abu Dhabi.

I problemi alle gomme che hanno afflitto Webber durante la corsa lo hanno costretto a compiere tre soste ai box, così come le Ferrari, relegandolo fuori dal podio.

Sepang rappresenta per lui un’immediata possibilità di riscatto, assieme alla volontà di ricoprire un ruolo non di secondo piano nel team: “La Malesia è una pista sensazionale – ha affermato fiducioso – Contribuisce sempre a vedere una corsa interessante, specialmente per il tempo. È una grande sfida per i piloti anche in termini di temperature e avremo bisogno di vedere come le gomme funzieranno”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Nel Gran Premio di casa l’australiano Mark Webber, alfiere della Red Bull Racing, non ha saputo tenere il passo mostrato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-06042011-webber-malesia.jpg Mark Webber è ottimista: “La Malesia è una pista sensazionale”