Incassati i complimenti del collega Jenson Button, che vede un Mark Webber in evidenza nel Gran Premio di casa, il portacolori della Red Bull ha ammesso di apprestarsi ad affrontare la trasferta australiana nello stato d’animo ideale per poter puntare direttamente alla vittoria.  

La gara di Sakhir ci ha dato un’infarinatura su quelli che potranno essere i valori in campo nel corso del Mondiale 2010 – ha spiegato Webber durante una conferenza tenutasi all’università di Melbourne – per quanto ci riguarda la Red Bull è messa decisamente meglio rispetto a tante altre squadre”.   

L’australiano non nasconde infatti l’ottimismo in vista del secondo appuntamento stagionale: “Sono curioso di vedere come andranno le cose, ma personalmente vedo una Red Bull al top anche sul circuito dell’Albert Park. In F.1 non si può mai essere certi di nulla, ciononostante le sensazioni della vigilia restano estremamente positive”.  

Secondo quanto riportato da Webber, i rivali da tenere maggiormente d’occhio saranno i due alfieri della scuderia Ferrari Felipe Massa e Fernando Alonso unitamente al driver McLaren Lewis Hamilton: “Sottovalutare le Ferrari significherebbe commettere un grossolano errore. E anche l’ex iridato della McLaren ha dimostrato a Sakhir di essere in gran forma, quindi dovrò guardarmi da lui”. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Incassati i complimenti del collega Jenson Button, che vede un Mark Webber in evidenza nel Gran Premio di casa, il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/webb1s.jpg Mark Webber è fiducioso in vista del Gran Premio di casa: “In Australia la Red Bull può vincere”