Nella conferenza stampa odierna, Mark Webber ha parlato della corsa di due settimane fa oltreoceano e dell’appuntamento di domenica per il Gran Premio d’Europa. L’alfiere della Red Bull è reduce da un podio strappato con i denti a Michael Schumacher, ma deve ancora centrare il primo successo stagionale, a differenza di Sebastian Vettel, suo compagno di box, già a quota 5.

L’australiano è comunque rimasto soddisfatto della prova offerta a Montreal: “Sì, è stata una buona gara – ha detto ai media – Penso che condizioni miste forniscano sempre interessanti corse. È facile in quei frangenti confondere le cose per i piloti e per le scuderie, mentre è difficile compiere la giusta strategia, quando scegliere il momento giusto per cambiare le gomme o cose simili, e nessuno si sarebbe aspettato di vedere cosa Jenson (Button, ndr) ha fatto alla fine”.

Invece passando al circuito di Valencia il tema caldo riguarda i sorpassi: “È una pista delicata sia per il KERS, sia per il DRS, probabilmente la più delicata fra quelle nelle quali siamo stati – ha poi proseguito – Hai bisogno che entrambi lavorino al meglio poiché qui ci saranno due zone dove poter usare il DRS. Dobbiamo vedere se il KERS funzionerà correttamente, ma tutto dovrebbe essere abbastanza a posto per il modo nel quale lavoreranno in gara”.

Mark Webber


Stop&Go Communcation

Nella conferenza stampa odierna, Mark Webber ha parlato della corsa di due settimane fa oltreoceano e dell’appuntamento di domenica per […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-230611-webber-europa.jpg Mark Webber: “Dobbiamo vedere se il KERS funzionerà correttamente”