Mark Webber, dopo il trionfo in terra inglese, è pronto per riprendere l’inseguimento a Fernando Alonso a partire dalla prossima prova in Germania. L’australiano appare un rivale decisamente pericoloso, mostrando una forma paragonabile a quella palesata nel 2010, a differenza delle difficoltà riscontrate l’anno passato al cospetto del dominio di Sebastian Vettel.

Webber si concentra ora sul futuro prossimo, sapendo di avere a disposizione un ottimo pacchetto: “Ovviamente il GP di Germania ora si alterna fra Nurburgring e Hockenheim con quest’anno che si terrà luogo in quest’ultimo – ha detto – L’ultima volta che siamo stati qui è avvenuto nel 2010 ed è sempre una bella atmosfera. Ci sono molti tifosi tedeschi in griglia e il supporto per loro è sempre intenso”.

Mark è poi passato a un’analisi più tecnica del tracciato: “C’è un rettilineo lungo lungo nella zona retrostante i box verso la chicane, quindi lì avremo un’alta velocità di punta ed è sempre importante mettere assieme l’ultimo settore a causa della combinazione di curve in veloce successione – ha affermato in conclusione – Le temperature saranno interessanti poiché qualche volta può essere una corsa calda, quindi non ne vedo l’ora”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Mark Webber, dopo il trionfo in terra inglese, è pronto per riprendere l’inseguimento a Fernando Alonso a partire dalla prossima […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-140712-webber.jpg Mark Webber caricato dalla vittoria a Silverstone: “Non vedo l’ora di Hockenheim”