Mark Webber, terzo a Valencia, dopo una lunga battaglia con Fernando Alonso per piazza d’onore si è visto battuto dello spagnolo anche a causa di un suo errore nell’ingresso in pit-lane per la sua ultima sosta ai box.

L’australiano si è preso la colpa per questo episodio, ma rimane comunque soddisfatto per il risultato ottenuto: “Oggi avremmo potuto finire in seconda posizione. Quella con Fernando è stata una bella lotta e se devo essere sincera finora è stata la gara migliore dell’anno. Sono riuscito ad andare forte anche pensando alla gestione delle gomme”.

“Peccato solo per il mio errore finale: stavo spingendo al massimo per stare davanti ad Alonso e ho sbagliato”.

Il driver della Red Bull, inoltre, sul finale ha sofferto un problema al cambio che non gli ha permesso di spingere al massimo: “Da quel momento in avanti ho dovuto pensare a correre per non dovermi ritirare”.

Webber si complimenta inoltre con la Ferrari: “Il loro recupero è stato fantastico. Alonso ha dimostrato che la loro vettura ha colmato parte del gap che ci divideva, deve essere un’avvisaglia per tutti”.

Eleonora Ottonello


Stop&Go Communcation

Mark Webber, terzo a Valencia, dopo una lunga battaglia con Fernando Alonso per piazza d’onore si è visto battuto dello […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-260611-02.jpg Mark Webber: “Bella gara, peccato per l’errore”