Mark Webber prosegue nella sua serie di 4° posti, continuando la striscia anche in Bahrain, dopo aver concluso alle spalle del compagno Sebastian Vettel e delle due Lotus. Un risultato che conferma la costanza ritrovata da parte dell’australiano ma anche, da un altro punto di vista, come gli manchi quel quid necessario attualmente per salire sul podio ed acciuffare il primo successo.

Webber comunque è parso sorridente fra gli sguardi del paddock: “Non è stata una cattiva partenza – ha analizzato in apertura – Non ho avuto il KERS durante il primo giro, quindi è stato difficile mettere pressione a Lewis, ma poi sono tornato sotto. Nei primi due stint non ho potuto stare con quei ragazzi, le due Lotus e Seb, così ho dovuto consolidare il tutto da lì. La Lotus ha una monoposto ordinata e quando ogni cosa va per il verso giusto, lavora bene”.

Dunque anche la scuderia di Enstone secondo Mark rientra nel novero per il Titolo: “Ha fatto un buon lavoro oggi e dimostra come sia serrato il Campionato; ci sono stati 4 differenti vincitori – ha puntualizzato successivamente – Ho ottenuto alcuni buoni punti ed entrambi i piloti della Red Bull stanno facendo bene in Campionato. Non è stata la corsa più entusiasmante per me, però è stato un buon inizio di Mondiale. Non vedo l’ora di tornare a gareggiare in Europa”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Mark Webber prosegue nella sua serie di 4° posti, continuando la striscia anche in Bahrain, dopo aver concluso alle spalle […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-230412-webber1.jpg Mark Webber abbonato al 4° posto: “Tutto sommato un buon avvio di Mondiale”