Probabilmente è la faccia triste della Red Bull: Mark Webber per l’ennesima volta nel corso di questa stagione non è riuscito a mantenere il passo del compagno di squadra, nonché Campione del Mondo, Sebastian Vettel. L’australiano ha perso una posizione al via ai danni di Button e poi ha ceduto l’ultimo gradino del podio a Fernando Alonso, senza poi dare la sensazione di poter riconquistare la posizione.

Webber chiaramente non può essere soddisfatto della prestazione complessiva: “Abbiamo perso il podio nella parte centrale della gara a dir la verità – ha affermato ai microfoni – È in pratica la storia generale di quest’anno; non ho proprio il passo alla fine degli stint, dunque finisco le gomme e poi perdo la strategia, il che significa che devo rientrare prima e ciò rende la vita più dura. Alla fine non ero abbastanza veloce. Ho avuto un passo ragionevole all’inizio degli stint, ma col passare dei giri, torniamo nelle grinfie degli altri ragazzi”.

Mark ha successivamente sottolineato quali siano state le difficoltà riscontrate: “Stavamo un po’ lottando con il bilanciamento alla fine degli stint – ha aggiunto a proposito – È stata una bella lotta con Fernando, ma le McLaren e le Ferrari erano molto forti nel primo settore, Jenson mi ha passato alla prima tornata nel rettilineo opposto ai box. Ero veloce contro di lui nei primi giri, ma dopo quello, non appena si combatte, rovini immediatamente gli pneumatici. Dunque questo è il modo nel quale va le cose, in maniera spiacevole, ma ora andiamo ad Abu Dhabi”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Probabilmente è la faccia triste della Red Bull: Mark Webber per l’ennesima volta nel corso di questa stagione non è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-301011-webber.jpg Mark Webber: “Abbiamo perso il podio nella parte centrale della gara”