Mercedes ancora piuttosto avanti, ma prenderla, in tempi brevi, non è impossibile.

Parola di Sergio Marchionne, presidente della Ferrari, che carica i suoi uomini dopo le ultime due gare, risultate avare di soddisfazioni dopo un avvio di stagione passato interamente sul podio; in particolare, Marchionne si sofferma sullo sviluppo della SF15-T, a suo dire non completato: “Credo che vedremo la macchina evolvere ancora durante il campionato, facendo sempre meglio. Siamo partiti in ritardo, è vero, ma stiamo recuperando terreno e mi sento fiducioso; ritengo che per Monza saremo in una posizione molto più forte”.

Un obiettivo, quello di agguantare e superare la Mercedes, difficilmente raggiungibile già quest’anno, ma guai ad abbassare la guardia: “Non intendo fare come i miei predecessori e iniziare a dire che pensiamo già al prossimo anno; abbiamo necessità di fare sempre meglio e dobbiamo riuscire a prendere la Mercedes. Non nel 2020, quest’anno; ho detto che volevamo vincere tre gare, e continuo a pensare che ciò sia ancora possibile. Chiaramente abbiamo un team di uomini impegnati a lavorare sulla vettura per la prossima stagione, ma siamo comunque concentrati su quella in corso”, ha concluso Marchionne.

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

Il presidente del team di Maranello si dice sicuro di poter prendere la Mercedes già in questa stagione.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/06/Ferrari01.jpg Marchionne crede nella Ferrari: “Miglioreremo ancora”