Il clima del Gran Premio di Germania si infiamma ancora prima di iniziare. La Red Bull è infatti a rischio squalifica per una presunta violazione del regolamento tecnico, come segnalato da Jo Bauer, delegato tecnico FIA, in un documento consegnato alla direzione gara attorno alle 10 di questa mattina.

A essere sotto osservazione sono le mappature del propulsore Renault che equipaggia le vetture di Sebastian Vettel e Mark Webber, che potrebbe essere stata modificata per ottenere un vantaggio di carattere aerodinamico, replicando almeno in parte l’effetto del diffusore soffiato abolito alla fine della scorsa stagione.

“È apparso che il valore massimo di coppia di entrambi i propulsori sia significativamente inferiore a medio regime rispetto a quanto visto su queste unità in altri eventi”, si legge nel report di Bauer.

“A mio parere questa è una violazione dell’articolo 5.5.3 del regolamento tecnico, in quanto i motori sono in grado di garantire maggior coppia nell’arco intermedio a un certo regime di rotazione. Di conseguenza questa nuova mappatura potrà alterare artificialmente le caratteristiche aerodinamiche delle due monoposto”.

“Riferisco la questione agli stewards per le loro valutazioni”.

In attesa di una decisione definitiva dei commissari dopo la convocazione del dt Adrian Newey, sembra probabile che Vettel e Webber vedano cancellati i rispettivi risultati delle qualifiche e siano costretti a prendere il via dalla pit-lane.


Stop&Go Communcation

Il clima del Gran Premio di Germania si infiamma ancora prima di iniziare. La Red Bull è infatti a rischio […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-220712-01.jpg Mappature Red Bull sotto inchiesta, Vettel e Webber partiranno dai box?