Kevin Magnussen ha svelato che uno dei motivi delle sue ultime debacle sarebbe la presenza del padre al box.

Il danese classe ’92, infatti, vedrebbe Jan come una forma di distrazione e di ansia da prestazione.

“In Australia non ho avuto problemi” ha dichiarato il campione Formula Renault 3.5 in carica. “Le mie prestazioni negative sono coincise con la presenza di papà, preferirei che venisse meno; per me è un gran motivo di distrazione. Mi piace parlare delle corse con lui, ma non è un aiuto”.

Il padre, però, sarebbe addirittura pronto a lasciare le corse per seguirlo: “Sto pensando molto alla mia carriera e a quella di mio figlio, non so se valga la pena continuare oppure concentrarmi del tutto sulla sua”.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Magnussen vorrebbe correre senza le pressioni della famiglia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/89P2724-1024x682.jpg Magnussen teso: “Non voglio mio padre alle gare”