Luiz Razia spera di poter correre il Gran Premio del Brasile. Il pilota sudamericano è alla ricerca del budget necessario per ottenere l’agognata chance dal Team Lotus, per il quale quest’anno ha ricoperto il ruolo di collaudatore al fianco dell’impegno in GP2 Series nella squadra satellite Caterham AirAsia.

“Da mesi sto parlando con gli sponsor per avere il supporto di cui ho bisogno per disputare questa gara”, ha rivelato. “Per il Brasile sarebbe molto bello avere un nuovo corridore in griglia. Questo paese sta vivendo una grande crescita economica e sarebbe interessante per le compagnie vedere il proprio nome collegato ad un evento di questa caratura”.

L’appuntamento di Interlagos è in programma per domenica 27 novembre: se le trattative andassero come previsto, Razia sarebbe il quarto driver di casa al via dopo Felipe Massa, Rubens Barrichello e Bruno Senna.

In caso negativo, il 22enne di Barreiras dovrebbe comunque guidare nelle prove libere del venerdì mattina, come già accaduto in Cina (nella foto).


Stop&Go Communcation

Luiz Razia spera di poter correre il Gran Premio del Brasile. Il pilota sudamericano è alla ricerca del budget necessario […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-211011-03.jpg Luiz Razia cerca il budget per correre in Brasile con il Team Lotus