In Ferrari chiaramente non può non essere rimasto un po’ di amaro in bocca dopo il GP di Gran Bretagna di domenica nel quale Fernando Alonso è stato beffato nel finale da parte di Mark Webber. La diversa mescola di gomma ha fatto la differenza in favore dell’australiano, ma la Rossa può sorridere perché lo spagnolo è rimasto in testa alla classifica iridata, mentre nel Mondiale Costruttori la scuderia di Maranello è salita al 2° posto.

Per questo motivo Luca Cordero di Montezemolo prova a incitare i suoi uomini, senza dimenticare come sia fondamentale continuare a lavorare su questa strada: “Il risultato di domenica è molto importante e arriva dopo la bellissima pole del giorno precedente – ha affermato sul sito Ferrari – In quest’ultimo scorcio di Campionato abbiamo dimostrato di poter essere competitivi in ogni condizione e in ogni tipo di tracciato. Se penso all’inizio dell’anno, abbiamo fatto enormi progressi ma ora dobbiamo continuare a lavorare a testa bassa perché ancora non abbiamo la macchina migliore. Siamo la Ferrari e il nostro obiettivo non può che essere quello di avere in pista la vettura più veloce di tutte”.

Montezemolo ha piloti elogiato entrambi i piloti per la prova del weekend: “Fernando ha fatto una grande gara e una grande qualifica, riportando una Ferrari in pole position dopo tanto tempo, e sono stato molto soddisfatto per aver visto un Felipe (Massa, ndr) veloce, combattivo e costante per tutto il fine settimana – ha sottolineato in seguito – È molto importante per lui e per noi perché è anche grazie ai suoi punti che siamo risaliti al 2° posto nella classifica Costruttori. Sono orgoglioso del lavoro fatto fin qui dagli uomini Ferrari, ma lo sarò ancora di più per quello che, ne sono certo, faranno nel prosieguo della stagione”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

In Ferrari chiaramente non può non essere rimasto un po’ di amaro in bocca dopo il GP di Gran Bretagna […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-100712-montezemolo.jpg Luca Cordero di Montezemolo: “Il risultato di domenica è molto importante”