Il sogno di Bernie Ecclestone di vedere i bolidi di Formula 1 sfrecciare sulle strade della California rischia di non realizzarsi.

Nella riunione di martedì, infatti, il consiglio cittadino della località americana non è riuscito a prendere una decisione in merito al possibile approdo nel calendario della massima categoria automobilistica.

L’amministrazione locale si è divisa, sostanzialmente, fra chi vorrebbe rinnovare l’accordo con la IndyCar, in scadenza nel 2015, e chi, al contrario, sarebbe affascinato dall’idea di tentare una nuova avventura in Formula 1, dopo la parentesi a cavallo fra gli anni ’70 e ’80. Il mancato accordo pone a rischio il progetto di Ecclestone di espandere la presenza del circus negli Usa, dopo i ritardi nell’organizzazione del Gp del New Jersey, il cui futuro è sempre più nebuloso.

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

L’amministrazione cittadina non ha raggiunto una posizione unanime sulla possibilità di ospitare un gran premio.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/Long-Beach02.jpg Long Beach in F1, decisione rimandata