La sua seconda avventura in Ferrari non è iniziata secondo le attese, ed il primo ad esserne deluso è ovviamente lui stesso.

L’ennesimo chiacchiericcio intorno ai suoi risultati deve aver fatto perdere la pazienza a Kimi Raikkonen che, stanco delle illazioni riguardanti i perché del momento poco brillante, dice la sua con durezza: “Non capisco perché si tirano sempre in ballo le motivazioni; se non ne avessi non sarei qui!”, ha sbottato il finlandese.

“Fare brutte gare è una cosa spiacevole, ma è così che va a volte; l’obiettivo è quello di migliorare, c’è tanto lavoro da fare perché non c’è stata una sola gara in cui siamo stati soddisfatti di tutto. Le cose finora sono state difficili, ma più andiamo avanti, più saremo in grado di risolvere i nostri problemi”.

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

Stanco delle illazioni sui perché del suo non positivo inizio di stagione, Kimi non ci sta e reagisce a muso duro.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/Raikkonen03.jpg Lo sfogo di Raikkonen: “Non sono demotivato”