Nessuna preoccupazione per la scuderia Toyota dopo lo stranissimo risultato ottenuto nella sessione pomeridiana di prove libere del GP di Spagna. Un’ultima fila (senza contare Adrian Sutil, senza tempo) a circa 2 secondi dal miglior tempo di Nico Rosberg, a testimonianza dell’intenso lavoro sulle mescole in previsione del Gran Premio, operazione consueta per il team giapponese nei Venerdì pre-gara. Nella sessione mattutina, Iarno Trulli è riuscito a difendersi egregiamente, concludendo la P1 a poco più di 3 decimi dal leader Jenson Button, mentre Timo Glock ha conquistato l’ottava posizione, a 6 decimi dal compagna di squadra. 

Jarno Trulli: “Come nostra consuetudine, abbiamo lavorato specificamente sulle gomme e siamo già pronti per le qualifiche. Ci siamo concentrati soprattutto sulla strategia da intraprendere in gara. I test sui pneumatici sono stati positivi anche se bisognerà aspettare l’analisi della telemetria prima di decidere la strategia. Il bilanciamento della vettura non è ancora perfetto ma sono felice dei risultati ottenuti finora. Penso che le condizioni della pista varieranno durante le qualifiche, ma ciò non mi preoccupa”. 

Timo Glock: “Sinceramente non sono contento di questa giornata. Ho avuto molte difficoltà con le gomme in entrambe le sessioni ed è davvero complicato capire quale sia veramente il problema. Dobbiamo assolutamente analizzare la telemetria e trovare la soluzione per ottenere un decisivo miglioramento per le qualifiche. Non sono per niente soddisfatto del mio lavoro, ma non devo arrendermi: il team farà di tutto pur di trovare la soluzione”.

Francesco Parrotta


Stop&Go Communcation

Nessuna preoccupazione per la scuderia Toyota dopo lo stranissimo risultato ottenuto nella sessione pomeridiana di prove libere del GP di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/012_GPBHQY-SE006-09-HighRes.jpg Libere Spagna – Toyota: Soddisfatto Trulli, deluso Glock