Ci ha sperato davvero Lewis Hamilton, ma alla fine Sebastian Vettel gli ha soffiato la pole-position nelle qualifiche di Sepang. Il pilota inglese, comunque, è tutt’altro che deluso: “Sono davvero contento di essere in prima fila. Ho realizzato un giro quasi perfetto, perdendo soltanto un decimo e mezzo alla Curva 14. Siamo molto più vicini alla vetta di quando potessimo immaginare, ed è positivo”.

Il potenziale della McLaren si conferma quindi anche in Malesia, dopo la quasi sorprendente crescita esibita in Australia rispetto ai test invernali.

“Mi auguro di poter partire meglio che a Melbourne, per avere l’opportunità di lottare più da vicino con Sebastian alla prima curva e nei giri iniziali”, aggiunge poi l’iridato 2008.

Hamilton fa poi il punto in vista di domani: “Si prospetta una gara con tre pit-stop, e spero che rimanga ancora asciutto, perché così avremo maggiori opportunità di crescere”.

Nel frattempo è già lanciata la sfida alla Red Bull per la lunga rincorsa al Mondiale: “Non ho dubbi che, con lo sviluppo, saremo in grado di sorpassarli… si tratta solo di capire quando. Dobbiamo portare sempre delle novità a ogni Gran Premio e spingere al massimo la nostra macchina”.


Stop&Go Communcation

Ci ha sperato davvero Lewis Hamilton, ma alla fine Sebastian Vettel gli ha soffiato la pole-position nelle qualifiche di Sepang. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-090411-04.jpg Lewis Hamilton, secondo e contento: “Batteremo la Red Bull nello sviluppo”