A Brisighella, località di quasi ottomila anime ubicata nella provincia di Ravenna, si respira come in tutta l’Emilia Romagna aria di motori. Nella giornata di domani, che precede di sette giorni la ripresa delle ostilità del campionato F.1 2010 in quel di Hockenheim, l’atmosfera si scalderà ulteriormente con la presenza dell’ex iridato Lewis Hamilton, chiamato a ricevere il prestigioso Trofeo Lorenzo Bandini intitolato all’omonimo pilota ferrarista tragicamente scomparso il 10 maggio 1967 in seguito al drammatico incidente occorsogli nel Gran Premio di Monaco.

Istituito nel 1992, il riconoscimento voluto dal comune di Brisighella per commemorare ogni anno le gesta del compianto driver nato nel 1935 in Libia, allora colonia italiana, è stato in precedenza assegnato a personalità del calibro di Michael Schumacher, Fernando Alonso, Jenson Button, Sebastian Vettel e Robert Kubica, cui si aggiungerà l’alfiere della McLaren Hamilton: “Sono davvero onorato di ricevere una così importante onorificenza. Nell’albo del premio compaiono i nomi di Schumacher, Alonso e Button, mentre quest’anno tocca a me ritirare l’ambito Trofeo”.

Il 25enne pilota britannico, in procinto di visitare la zona dell’Appennino Tosco-Romagnolo dove Bandini visse anche ai tempi della sua avventura in Ferrari, ha infine rimarcato il suo amore per l’Italia: “Amo da sempre questo Paese e naturalmente gli italiani. Adoro la cucina locale, inoltre conservo tuttora degli ottimi ricordi di quando gareggiavo sui kart in Italia”.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

A Brisighella, località di quasi ottomila anime ubicata nella provincia di Ravenna, si respira come in tutta l’Emilia Romagna aria […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/lewiss1.jpg Lewis Hamilton ritirerà domani a Brisighella l’ambito Trofeo Bandini: “Un onore succedere a tanti top drivers”