Lewis Hamilton è reduce da un Gran Premio di Gran Bretagna a dir poco deludente, nel quale ha saputo raccogliere appena un 8° posto. Il venerdì, sotto il diluvio, l’inglese sembrava aver trovato il miglior compromesso possibile ma, sia il sabato con la pioggia, sia la domenica con il bel tempo, la situazione è profondamente cambiata e la macchina è apparsa inferiore a Red Bull, Ferrari e anche Lotus.

Queste difficoltà stanno facendo perdere terreno nella generale all’alfiere della McLaren, il quale però cerca di rimanere positivo pensando soprattutto a un prestigioso traguardo che taglierà la prossima settimana: “È stato veloce dimenticare il nostro spiacevole weekend a Silverstone, correndo con la Fiaccola Olimpica il giorno dopo la corsa per poi girare velocemente la mia attenzione a Hockenheim – ha spiegato ai media – Incredibilmente il prossimo weekend segnerà il mio 100° Gran Premio. Ciò è incredibile, perché ricordo la mia prima prova come se fosse ieri: credo che la Formula 1 abbia quell’effetto su di te!”.

Hamilton riflette sull’appuntamento tedesco, evidenziando un aspetto particolare: “È sempre stato un mio rammarico di essere arrivato troppo tardi in Formula 1 per corriere sul vecchio e classico Hockenheim, dove il tracciato scompariva per chilometri nella foresta ed era interrotto solamente da un paio di chicane a velocità relativamente alta – ha raccontato successivamente – Deve essere stato incredibile battagliare su quel circuito a minimo carico, bloccati in una lotta di scie con altre vetture e aspettando proprio il giusto momento per balzare fuori e superare”.

Dopo aver evidenziato i suoi pensieri, Lewis è passato a un’analisi tecnica della versione attuale: “Comunque mi diverte molto la pista aggiornata: è un posto costruito per gareggiare; la chicane al termine del rettilineo opposto è un’immagine classica per i sorpassi, e l’intera struttura sembra rendere più invitante per la macchina che segue un tentativo di attacco – ha messo infine in evidenza – Questa inoltre è la prima volta che andiamo a Hockenheim dall’introduzione del DRS, quindi dovrebbe contribuire per una gara ancor più esaltante”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Lewis Hamilton è reduce da un Gran Premio di Gran Bretagna a dir poco deludente, nel quale ha saputo raccogliere […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-150712-hamilton.jpg Lewis Hamilton pronto a festeggiare il 100° GP: “Davvero incredibile!”