Ottimo terzo nel Gran Premio inaugurale del Mondiale 2010 andato in scena in Bahrain lo scorso 14 marzo, ad una settimana dalla ripresa delle ostilità sul circuito di Melbourne l’ex iridato Lewis Hamilton ha messo in allarme i tecnici McLaren giudicando la rivale Red Bull come la vettura più veloce del lotto.  

La RB6 di Mark Webber e Sebastian Vettel è incredibilmente più rapida rispetto a qualsiasi altra monoposto – ha spiegato Hamilton – ricordo che l’anno scorso alla Red Bull potevano contare su un downforce addirittura doppio rispetto a noi. La nuova vettura ha assicurato alla scuderia di Milton Keynes un ulteriore passo avanti”. 

In base a quanto riportato da Hamilton, sul giro secco le Ferrari di Fernando Alonso e Felipe Massa restano a mezzo secondo dalle prestazioni del team Red Bull: “In Bahrain i ferraristi si sono dimostrati molto veloci, ciononostante il loro divario nei confronti di Vettel è rimasto di mezzo secondo abbondante”.  

Il 25enne pilota britannico si dice pertanto convinto di poter battagliare alla pari con il duo Mercedes composto da Nico Rosberg e Michael Schumacher: “McLaren e Mercedes viaggiano più o meno sullo stesso livello. A Sakhir abbiamo fatto un lavoro migliore rispetto a loro, ma la sfida resta serrata”. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Ottimo terzo nel Gran Premio inaugurale del Mondiale 2010 andato in scena in Bahrain lo scorso 14 marzo, ad una […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/lewis12.jpg Lewis Hamilton mette in allarme i tecnici McLaren: “La Red Bull ha un vantaggio notevole”