Il primo podio stagionale conquistato in Malesia ha dato grandi speranze a Lewis Hamilton, convinto che la Mercedes sia al momento la seconda forza della Formula 1.

“Siamo il secondo miglior team”, ha dichiarato il britannico. “Essere così vicini alla Red Bull, con le quali ho lottato in alcune fasi della corsa, ed essere in quella posizione è una grande sensazione”.

Hamilton ritiene che la competitività mostrata dalla W04 consenta di ambire a future vittorie in gara: “Senza dubbio. Penso che Sepang abbia dimostrato che, continuando nella direzione che abbiamo intrapreso, ci sia la possibilità di vincere un Gran Premio a un certo punto dell’anno”.

A frenare in parte le Mercedes sul circuito di Kuala Lumpur è stata la necessità di alzare il ritmo per arrivare al traguardo, a causa di un consumo eccessivo di carburante.

“Purtroppo non avevamo abbastanza benzina a bordo, più nel mio caso”, ha spiegato Hamilton, che per ordine di scuderia è potuto rimanere davanti al compagno di squadra Nico Rosberg, 4° al traguardo ma più veloce nel frangente decisivo. “Dal 25esimo giro ero in modalità di risparmio carburante, era una missione quasi impossibile battagliare con quelli davanti”.

“Sono sicuro che altrimenti sarebbe andata diversamente, per questo sono fiducioso”.

Per Lewis quello malese ha rappresentato il 50esimo podio della carriera in F1, per la Mercedes il weekend con il maggior numero di punti raccolti (27) dal ritorno nel Mondiale come costruttore completo, avvenuto nel 2010.


Stop&Go Communcation

Il primo podio stagionale colto in Malesia ha dato grandi speranze a Lewis Hamilton, convinto che la Mercedes sia al momento la seconda forza della Formula 1.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/f1-hamilton-270313-02.jpg Lewis Hamilton: “La Mercedes il secondo team più forte”