Di fronte a una McLaren che sembra rimanere più competitiva, Lewis Hamilton non si rammarica di fronte alla decisione di essere passato alla Mercedes, anzi: il pilota inglese ha rivelato di aver apprezzato molto il periodo vissuto fin qui alla corte del suo nuovo team.

“Non vivo di rimpianti. Quando faccio una scelta e ho tempo per pensarci, generalmente non ci torno più sopra. Dormo serenamente!”, ha scherzato il campione del mondo 2008. “Fino ad ora sono stato benissimo. La squadra è fantastica, tutti sono molto calorosi ed è fantastico poter lavorare con un nuovo gruppo di persone. Sento davvero che può essere il posto per far crescere qualcosa”.

I test di Jerez della scorsa settimana hanno confermato che la scuderia di Brackley deve mettercela tutta per recuperare il gap dalla concorrenza di vertice, ma i primi riscontri dalla W04 sono incoraggianti.

“Chiaramente siamo appena all’inizio e non posso fare paragoni con la Mercedes del 2012. Il primo giorno ho fatto solo qualche giro di installazione, poi c’è stato l’incidente. Ma la mia seconda giornata è stata abbastanza promettente. L’obiettivo era percorrere più chilometri possibili e ho accumulato 145 passaggi, che non è male. Partire da zero richiede tempo, ma in generale le sensazioni sono positive”.

Proprio tornando al crash di mercoledì scorso, dovuto ad una avaria all’impianto frenante, Hamilton minimizza: “Non è stato nulla di particolare. Nella mia carriera ho avuto tanti incidenti, questo è solo uno in più nella lista”.


Stop&Go Communcation

Di fronte a una McLaren che sembra rimanere più competitiva, Lewis Hamilton non si rammarica di fronte alla decisione di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/f1-120213-02.jpg Lewis Hamilton: “Fino a qui con la Mercedes sono stato benissimo”