Con un guizzo in extremis, Lewis Hamilton ha artigliato il secondo posto nelle qualifiche di Melbourne, scavalcando la Red Bull di Mark Webber. Il pilota inglese avrà così l’opportunità di scattare dalla prima fila: un risultato che lo rende molto soddisfatto.

“Sono davvero contento del giro che ho realizzato. La macchina era fantastica, voglio complimentarmi con tutto il team. È stata una decisione molto coraggiosa quella di modificare pesantemente la macchina, ma ha portato ottimi benefici. Il cambio di rotta è stato davvero notevole!”, ha sottolineato il driver della McLaren, che in Australia vinse nel 2008.

Il distacco dal poleman Sebastian Vettel è notevole (quasi otto decimi), ma il britannico ha rivelato: “Il KERS, a metà del mio ultimo tentativo, ha smesso di funzionare, anche se sarebbe valso soltanto un paio di decimi extra. Da un lato è però una buona notizia, perché sappiamo che abbiamo una ottima base su cui lavorare”.

Adesso è il momento di pensare al Gran Premio. “Sarà una gara lunga e non si vincerà alla prima curva”, ha ribadito Hamilton. “Abbiamo bisogno di raccogliere punti, perché sappiamo che da qui in avanti la nostra vettura può soltanto crescere”.

“In ogni caso penso che si possa anche arrivare davanti a tutti. Darò a Vettel pane per i suoi denti!”.


Stop&Go Communcation

Con un guizzo in extremis, Lewis Hamilton ha artigliato il secondo posto nelle qualifiche di Melbourne, scavalcando la Red Bull […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-260311-05.jpg Lewis Hamilton felice del secondo posto ottenuto in qualifica