Archiviata la polemica tra Lewis Hamilton e il team McLaren in seguito alla decisione della squadra diretta da Martin Whitmarsh di richiamare l’ex campione del mondo due volte ai box in Australia a differenza della strategia a pit-stop singolo del vincitore Jenson Button, il 25enne pilota nativo di Stevenage ha fatto sapere di essersi chiarito in via definitiva con i vertici della scuderia di Woking. 

La situazione è stata compresa – ha esordito Hamilton – ci siamo seduti attorno a un tavolo e abbiamo analizzato in modo assolutamente produttivo le scelte strategiche adottate dal team a Melbourne. E’ stato comunque fantastico vedere Jenson Button sul gradino più alto del podio, la sua vittoria ha rappresentato una sorta di coronamento al grande lavoro svolto in squadra”.   

Secondo l’opinione di Hamilton, l’errore delle due soste commesso a Melbourne dalla crew McLaren aiuterà il team a focalizzarsi di più sull’aspetto strategico: “Ho parlato con la squadra e ho subito compreso le loro motivazioni. Quanto avvenuto in Australia ci tornerà utile nelle prossime gare”. 

Deluso per il tamponamento rifilatogli a due giri dal termine del Gran Premio d’Australia dall’idolo locale Mark Webber, l’inglese è convinto di poter tornare presto alla vittoria: “E’ stato frustrante finire nell’erba a causa della manovra compiuta da Webber. Le corse sono fatte così, ma finora abbiamo disputato soltanto due Gran Premi, quindi c’è tutto il tempo per ottenere nuovi successi. Siamo consapevoli di avere un buon ritmo di gara e lo dimostreremo nei prossimi week-end”.  

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Archiviata la polemica tra Lewis Hamilton e il team McLaren in seguito alla decisione della squadra diretta da Martin Whitmarsh […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/hamilt2.jpg Lewis Hamilton è fiducioso in vista di Sepang: “Tutto chiarito con il team”