Protagonista di rimonte memorabili in Australia e Malesia, l’ex campione del mondo Lewis Hamilton ha rivelato di nutrire una notevole fiducia nel potenziale della McLaren, vettura che gli ha permesso di artigliare un ottimo piazzamento sul gradino più basso del podio a Sakhir prima di raccogliere altri punti preziosi nelle successive tappe di Melbourne e Sepang.  

Sono molto contento – ha esordito Hamilton – sto guidando bene, come non mi era mai capitato in passato, e trovo molto piacevole pilotare la MP4-25. Questa monoposto ci permette non soltanto di trovare facilmente il bilanciamento ideale, ma anche di introdurre cambiamenti senza perdere in reattività”.  

Secondo quanto affermato dal 25enne pilota nativo di Stevenage, le difficoltà incontrate dal team nel corso del 2009 hanno forgiato la squadra nei suoi meccanismi più delicati: “Abbiamo imparato molte lezioni, adesso sappiamo come lavorare anche partendo dal fondo del gruppo. La chiave di volta per conquistare il titolo 2010 verrà fornita dalla costanza di sviluppi che i top teams sapranno via via proporre, e sotto questo punto di vista la McLaren si è dimostrata all’altezza delle aspettative”.  

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Protagonista di rimonte memorabili in Australia e Malesia, l’ex campione del mondo Lewis Hamilton ha rivelato di nutrire una notevole […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/hamim2.jpg Lewis Hamilton è fiducioso in vista del prosieguo di stagione: “La McLaren è una monoposto reattiva”