La vittoria di domenica nel Gran Premio della Cina, dopo un digiuno durato quasi 8 mesi dal Gran Premio del Belgio dello scorso anno, ha rilanciato in maniera prepotente Lewis Hamilton. L’alfiere della McLaren è stato autore di una gara aggressiva, interrompendo così la serie vincente di Sebastian Vettel e proponendosi forse come principale contendente del Campione del Mondo.

Logicamente il successo ha entusiasmato l’inglese, soprattutto considerate le difficoltà di schierarsi in griglia prima della corsa: “È stato un momento davvero inusuale: abbiamo già avuto occasioni prima nelle quali ci sono stati problemi con la vettura, o un ritardo nel lasciare il garage, ma non è mai successo quando siamo stati così vicini allo scadere del tempo utile – ha spiegato a mente fredda – Voglio dire un enorme grazie a tutti i ragazzi. Già sanno che penso siano i migliori al mondo, ma domenica hanno davvero saputo risolvere la situazione”.

Ora la battaglia si sposterà in Europa ed Hamilton è già pronto col coltello fra i denti: “Dobbiamo ancora lavorare per poter lottare con la Red Bull – ha dichiarato convinto – Non fraintendetemi, ciò che abbiamo fatto sinora è stato incredibile, ma abbiamo bisogno di affrontare il Gran Premio della Turchia con maggiori aggiornamenti e miglioramenti se vogliamo continuare a sfidarci al vertice”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La vittoria di domenica nel Gran Premio della Cina, dopo un digiuno durato quasi 8 mesi dal Gran Premio del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-200411-hamilton-cina.jpg Lewis Hamilton: “Dobbiamo lavorare ancora per lottare con la Red Bull”