Lewis Hamilton ha voglia di riscattare la debacle di Barcellona: l’occasione si presenta con il Gran Premio di Monaco, da lui già vinto nel 2008, in cui sono in tanti a indicare la Mercedes come possibile contendente al successo. Fondamentale sarà il miglioramento del ritmo sulla distanza.

“Stiamo lavorando sodo per lasciarci alle spalle la delusione dell’ultima gara e concentrarci sulle opportunità in arrivo”, ha commentato l’inglese. “Montecarlo è uno dei miei circuiti preferiti, amo guidare qui. Da pilota sai che devi dare il massimo in ogni singolo giro, è una sfida che mi piace tantissimo”.

La Mercedes si è rivelata la monoposto più in forma sul giro secco, grazie a tre pole-position conscutive, ma serve fare progressi per la corsa con la gestione delle gomme. Lewis lo sa: “Più che altre le qualifiche saranno cruciali, ma dobbiamo pensare alla domenica e crescere sul passo-gara”.

“Dobbiamo restare motivati a impegnarci insieme, so che ci riusciremo”.

Nel frattempo, grazie allo sponsor Monster Energy, nello scorso weekend Hamilton è stato ospite del paddock MotoGP a Le Mans: “Sono un grande fan della MotoGP, ma l’avevo sempre vista solo in TV. È stato fantastico incontrare Valentino (Rossi, ndr), sono un suo fan accanito. Inoltre, ho potuto scambiare il mio casco con quello di Jorge Lorenzo”, ha raccontato.


Stop&Go Communcation

Lewis Hamilton ha voglia di riscattare la debacle di Barcellona: l’occasione si presenta a Montecarlo, ma la Mercedes deve migliorare il passo-gara.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/f1-hamilton-mercedes-210513-01.jpg Lewis Hamilton: “Dobbiamo concentrarci sul passo-gara”