Lewis Hamilton è pronto a ritornare in pista nel prossimo fine settimana dopo un periodo di pausa nel quale ha potuto tirare le somme. Un’annata finora altalenante, caratterizzata da azioni oltre il limite consentito ed un mese di luglio contraddistinto da una McLaren in crescita, nonostante il suo errore in Ungheria. Poi il prossimo appuntamento in Belgio evoca bei ricordi, avendoci vinto 12 mesi fa quando era passato in testa al Mondiale.

Da professionista qual è, l’inglese è pronto a riaccendere i motori: “Dopo un mese fuori dall’abitacolo, penso che ogni pilota non veda l’ora di gareggiare su una pista come Spa-Francorchamps, che è semplicemente uno dei più bei circuiti al Mondo – ha dichiarato – Spa è un posto dove si sente veramente il limite, e ciò è davvero stupendo in una vettura di Formula 1. Curve come Eau Rouge, Pouhon, e Blanchimont sono fantastiche, proprio perché sono così veloci. Pouhon in particolare è incredibile, perché si è davvero al limite del livello di grip e si deve giocare gentilmente con l’acceleratore per cercare di non perdere troppa velocità con lo sterzo”.

Le aspettative sono alte, dal momento che la McLaren si è dimostrata la migliore monoposto di luglio: “Penso che avremo un weekend di gara in un posto molto bello – ha continuato Hamilton – Abbiamo vinto gli ultimi due GP e la macchina è forte; abbiamo lavorato duramente per migliorare il set-up, dunque si sta diffondendo confidenza, al momento, il che significa che si può spingere un po’ di più, particolarmente in qualifica. Di certo il weekend sarà probabilmente influenzato dal meteo, che è sempre un qualcosa di imprevedibile a Spa! Preferirei una corsa asciutta ma, ad essere onesti, prenderei ogni tipo di condizione del tracciato”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Lewis Hamilton è pronto a ritornare in pista nel prossimo fine settimana dopo un periodo di pausa nel quale ha […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-200811-hamilton.jpg Lewis Hamilton: “A Spa si sente veramente il limite”