Il Team Principal della Sauber Monisha Kaltenborn ha fatto sapere che la questione russa sta influenzando le negoziazioni con alcuni investitori.

L’ex patria del comunismo, infatti, ha subito pesanti ammende per quanto sta avvenendo in Ucraina e questo avrebbe frenato gli entusiasmi delle tre società, che dallo scorso anno sono a contatto con la compagine elvetica.

“Le ammende inflitte alla Russia hanno avuto un grande impatto nei confronti dei nostri investitori” ha commentato la Kaltenborn. “Molti colloqui, per altro avanzati, sono adesso in fase di stallo; nessuno sa cosa accadrà…”

John Booth della Marussia ha invece espresso i propri dubbi circa il GP di Russia: “Abbiamo confermato le modalità di viaggio; da Sochi si volerà direttamente alla volta di Suzuka, questo però non significa che siamo certi di partire. Vale un po’ lo stesso discorso del Bahrain, sarà il governo (Gran Bretagna, ndr) a dirci se partire o meno”.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

La Sauber ha ammesso di esser stata penalizzata dalle multe inflitte alla Russia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/d_reinhard_bah_14_512-1024x682.jpg Le multe alla Russia penalizzano la Sauber