Si può dire che il campionato della HRT cominci oggi: Pedro de la Rosa e Narain Karthikeyan sono infatti riusciti a centrare la qualificazione a Sepang, riscattando la delusione di una settimana fa a Melbourne.

Obiettivo raggiunto quindi, grazie ai progressi compiuti dopo le prove libere di ieri. Approfittando della penalità inflitta a Heikki Kovalainen in Australia, i due portacolori del team iberico avranno pure un rivale alle proprie spalle.

“Abbiamo fatto un enorme passo avanti, sono veramente soddisfatto”, ha dichiarato de la Rosa, autore del tempo di 1:42.914 in Q1. “Già dal primo giro in mattinata ho avvertito grossi miglioramenti. Adesso dobbiamo vedere come andrà sulla lunga distanza, perché sarà la prima volta in cui metteremo assieme così tanti giri consecutivamente. Le condizioni climatiche renderanno le cose ancora più impegnative”.

1:43.655 invece per Karthikeyan, che ha dichiarato: “In qualifica l’asfalto è diventato molto più scivoloso, ma abbiamo comunque centrato il primo obiettivo”. L’indiano ha patito qualche problema di surriscaldamento sulla propria monoposto: “Dobbiamo fare in modo di risolverli per cercare di arrivare al traguardo”.

Sorprese a parte, per le HRT si preannuncia comunque una corsa in solitaria: basti pensare che il best lap di de la Rosa è stato di ben 1″7 più lento rispetto a quello della Marussia di Charles Pic, 22° classificato.


Stop&Go Communcation

Si può dire che il campionato della HRT cominci oggi: Pedro de la Rosa e Narain Karthikeyan sono infatti riusciti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-240312-06b.jpg Le HRT qualificate in Malesia: ora si punta a finire la gara