Dai e dai, alla fine qualche mezza verità comincia a venire prepotentemente a galla. Secondo alcune indiscrezioni trapelate nel fine settimana del Gran Premio di Gran Bretagna disputato a Silverstone domenica 11 luglio, il momentaneo quanto improvviso appiedamento di Bruno Senna nel team Hispania capitanato dall’imprenditore spagnolo Jose Ramon Carabante sarebbe stato favorito da una e-mail inviata per errore dal brasiliano il giovedì prima della gara al direttore generale Colin Kolles, con un passato da uomo di riferimento per Spyker e Force India.

Il messaggio di posta elettronica, destinato a Chris Goodwin, manager personale del nipote di Ayrton, avrebbe fatto invece capolino nella casella e-mail di Kolles, mandando su tutte le furie il dg di origini romene, dal momento che il contenuto della missiva riportava critiche esplicite all’operato della scuderia in merito soprattutto alle carenze di sviluppi sul progetto F110.

Senna jr, che nel week-end inglese ha ricevuto dal team l’invito a non presentarsi in circuito onde evitare imbarazzanti domande da parte dei giornalisti, riprenderà comunque servizio a Hockenheim il prossimo 25 luglio, rilevando pertanto il giapponese Sakon Yamamoto, che a Silverstone ha nel complesso dimostrato di saper contenere il divario da Karun Chandhok entro limiti accettabili.

Come previsto, nessuna conferma sulla vicenda è ovviamente giunta né dall’entourage di Bruno, che comprende anche la sorella Bianca, né dal team principal della HRT Kolles, trinceratosi dietro alla volontà di offrire una chance a Yamamoto nel fine settimana del suo ventottesimo compleanno.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Dai e dai, alla fine qualche mezza verità comincia a venire prepotentemente a galla. Secondo alcune indiscrezioni trapelate nel fine […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/senna7.jpg L’appiedamento di Bruno Senna in Gran Bretagna sarebbe dovuto ad una e-mail inviata per errore dal brasiliano al dg HRT Kolles