Da una possibile pole position di fronte al caloroso pubblico italiano ad una cocente delusione finale culminata dalla 5° fila, lontano dai principali rivali nella lotta per il Titolo. Questo è stato il verdetto delle qualifiche di Fernando Alonso, che dopo aver concluso davanti la Q1 e la Q2 ha visto svanire tutte le speranze di una buona prestazione per un problema alla barra antirollio posteriore della sua vettura.

Una volta sceso dalla macchina, Alonso non se la prende con nessuno, però dalle sue parole sembra proprio che questa sventura abbia lasciato il segno moralmente: “Oggi penso che avrei potuto fare la pole position, invece mi ritrovo 10° – ha raccontato – È un vero peccato, perché la macchina andava molto forte ma sono cose che succedono. Erano forse 15 anni che non succedeva un problema simile ma è andata così ed è inutile star qui a piangerci addosso. Il problema sarà messo a posto per domani ma è chiaro che questo risultato cambia tutto nell’ottica della gara: avevamo la chance di poter aumentare il vantaggio su tutti i nostri avversari diretti mentre ora è prevedibile che almeno alcuni di loro guadagneranno terreno su di me”.

Fernando fatica a capacitarsi dell’accaduto, ma prova a guardare in ottica gara: “Non penso che i guai che abbiamo avuto in questi due giorni possano essere ricollegati ad un’accelerazione dello sviluppo della vettura, perché non si tratta di pezzi su cui ci sia spinti all’estremo – ha detto – Domani dovremo cercare di raccogliere quanti più punti possibile, cercando di sopravanzare qualcuno dei miei diretti concorrenti. Dobbiamo accettare che problemi come questi accadono anche se, quando succede, la prima reazione è l’amarezza. Detto questo, sempre meglio il sabato che la domenica perché lì non c’è poi nessuna chance di rimediare! Rischi alla partenza partendo in mezzo al gruppo? Per come è messa la classifica sono più gli altri che devono preoccuparsi di non fare ulteriori zero in classifica…”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Da una possibile pole position di fronte al caloroso pubblico italiano ad una cocente delusione finale culminata dalla 5° fila, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/f1-080912-alonso.jpg L’amarezza di Fernando Alonso: “La pole era possibile, invece sono 10°”