La Williams sta per toccare un traguardo storico: quello dei 600 Gran Premi disputati in Formula 1, raggiunto finora soltanto da Ferrari e McLaren. La scuderia di Grove raggiungerà questo numero in occasione della gara al Nurburgring, ma ha deciso di anticipare i festeggiamenti al weekend di casa sul circuito di Silverstone.

Uno scenario che in passato è già coinciso con due importanti pietre miliari per il team: la prima vittoria, nel 1979 con Clay Regazzoni, e la 100esima nel 1997 con Jacques Villeneuve.

“Per una formazione indipendente come la nostra arrivare a 600 presenze al vertice del motorsport è qualcosa di significativo”, ha commentato il patron Frank Williams. “Altre 78 compagini, da quando siamo nati, sono scomparse o hanno cambiato proprietà. La nostra longevità è un tributo alle migliaia di persone che si sono impegnate affinché fossimo ancora qui. Ci sembrava giusto rimarcare questo avvenimento nella casa del motorsport britannico, al fianco dei nostri fedeli fans”.

La figlia Claire, vice team principal e direttore commerciale, ha aggiunto: “La Williams non è mai stata propensa a guardarsi indietro, ma in questo fine settimana sarà giusto celebrare la nostra tradizione e riflettere su alcuni momenti chiave degli ultimi 36 anni”.

Al Nurburgring le FW35 faranno bella mostra sulle fiancate della scritta “600”, e la livrea darà inoltre spazio ai nomi di tutti gli attuali 691 dipendenti.

Viste le difficoltà vissute in questa prima parte di stagione, tuttavia, la Williams a Silverstone dovrà probabilmente limitarsi a un ruolo di comprimaria. L’obiettivo sarà quello di agguantare la zona punti “per rendere ancora più memorabile la ricorrenza”, come espresso da Pastor Maldonado.


Stop&Go Communcation

La Williams sta per toccare un traguardo storico: quello dei 600 Gran Premi disputati in Formula 1. A Silverstone via alle celebrazioni.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/f1-williams-260613-02.jpg La Williams celebra a Silverstone i 600 Gran Premi in F1