Il Gran Premio di Spagna rappresenterà per Daniil Kvyat e Jean-Eric Vergne il ritorno su una pista piena di ricordi legati alle formule minori.

Per Kvyat sarà ovviamente la prima volta su una F1, mentre per Vergne si tratta della seconda gara con le monoposto della massima categoria.

“Ho molti ricordi dal passato” ha commentato il russo. “Talvolta anche dolorosi, dal momento che qui persi il titolo in Eurocup. La pista richiede un compromesso tra velocità e carico per le curve ad ampio raggio, dove a dire il vero quest’anno abbiamo avuto diversi problemi. Non ci resta che aspettare venerdì per sapere come siamo messi”.

“E’ importante tornare in Europa, fisicamente sparirà finalmente il jet-lag e questo avrà un impatto importante. Rispetto agli altri tracciati vedremo monoposto più vicine, dal momento che tutti portano aggiornamenti. Del passato ho ottimi ricordi, la pista mi piace” ha dichiarato invece Jev.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Kvyat e Vergne in Spagna beneficeranno dell’esperienza maturata nelle formule cadette […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/483851143PF006_F1_Grand_Pri-1024x682.jpg La Toro Rosso in Spagna forte delle esperienze del passato